FESTIVAL

Edizione 2020

Marea Noir Off Festival

Neanche la pandemia ci ha fermate: è vero, il Marea Noir Festival che avevamo in programma a giugno 2020 non ha potuto andare in scena, ma non potevamo far finire l’anno così, senza un appuntamento degno di nota.

Ecco che ha preso forma l’idea di un evento in puro stile Marea Noir.

Corpi senza testa

Laboratorio sul cinema horror a cura di Emanuela Cocco per Donne Difettose

29 OTTOBRE – SAN VINCENZO, ore 21,15 presso il Cinema Teatro Verdi, ingresso gratuito.

Mostri e psicopatici del cinema horror e thrilling

In occasione della settimana delle anime inquiete e delle streghe, le Donne Difettose tornano con un evento off del loro festival Marea Noir.

Emanuela Cocco terrà un laboratorio – spettacolo sul cinema dell’orrore. Un viaggio nella paura, cinematografica in compagnia di pazzi sanguinari, serial killer, peccatrici folli e mostri aberranti. Attraverso la visione di filmati e foto d’epoca ripercorreremo alcune tappe importanti del cinema dell’orrore e thrilling e conosceremo da vicino
i suoi perversi e spaventosi protagonisti.

L’ingresso all’evento è eccezionalmente gratuito, grazie al contributo del Comune di San Vincenzo, ma i posti del teatro sono limitati per rispettare rigorosamente le norme anti-Covid quindi si prega di prenotare al seguente numero: 389 2530536.

Emanuela Cocco

Ha scritto per il teatro e per la TV, come autrice e come critica. Si è formata come consulente letterario e redattore editoriale presso l’agenzia Herzog Agenzia Letteraria Ha studiato sceneggiatura alla Scuola Internazionale di Comics di Roma e al Corso di specializzazione per sceneggiatori “Script – Rai Cinema Fiction”. Ha lavorato per l’OFI (Osservatorio della Fiction Italiana) scrivendo schede di monitoraggio e saggi di critica. Ha pubblicato saggi sulle narrazioni seriali televisive per la rivista di scrittura per il cinema e lo spettacolo “Script” (Dino Audino Editore). Ha collaborato con l’autore e romanziere Sandrone Dazieri, partecipando alla scrittura di numerosi progetti di serie televisive, alcuni di questi andati in onda sulle reti nazionali (tra cui: “Squadra Antimafia”, Canale 5). Ha pubblicato drammaturgia, racconti, saggi di analisi letteraria, e un romanzo. È redattrice della rivista di drammaturgia contemporanea Perlascena. Suoi racconti, e contributi di critica letteraria, sono stati pubblicati sulle riviste: “Achab”, “AmnesiaVivace”,“Script”, “Lo Spazio Bianco” “Verde”, “L’irrequieto”, “CrapulaClub”, “La Caverna di Epicuro”, “Donne Difettose”, “Malgrado le mosche”, “Horror”, “Flanerì” Collabora come docente con la “Scuola Macondo – L’ Officina delle storie” Tu che eri ogni ragazza, Wojtek 2018, è il suo primo romanzo.

Edizione 2019

flyer-marea-noir-festival

Donne Difettose, in collaborazione con il Comune di San Vincenzo, organizza il “Marea Noir Festival”. La rassegna, giunta alla seconda edizione, sarà sempre a tema donne noir e ospiterà scrittrici e scrittori, esperte di cinema e sceneggiatrici.

Il genere “nero”, sia in ambito cinematografico che letterario, è di solito poco attribuito alle donne. Quello che il festival si propone di fare è ribaltare tali stereotipi, puntando i riflettori proprio sul dark side al femminile, che merita le luci della ribalta, il volume delle casse alzato al massimo, lo spazio e il tempo della condivisione.

Il festival di svolgerà nel weekend del 21-22-23 giugno 2019, e avrà come location la splendida Torre di San Vincenzo. Lʼaccesso a tutti gli eventi sarà gratuito.

Ad aprire la rassegna sarà un workshop sulle Donne Criminali”, un percorso cinematografico e letterario all’interno della narrazione noir, partendo dal suo archetipo più affascinante: la femme fatale. Il laboratorio sarà tenuto da Emanuela Cocco – regista teatrale, sceneggiatrice e scrittrice.

Sarà ospite del festival anche Barbara Petronio – vincitrice del David di Donatello per il film “Indivisibili” e sceneggiatrice di serie tv dalla fama indiscussa come“Suburra” e “Romanzo Criminale”.

Donne Difettose lancerà inoltre il numero zero della sua rivista letteraria interamente al femminile, nata grazie alla collaborazione con Ouverture Edizioni. I racconti e le illustrazioni avranno un tema che sarà svelato nel corso della serata di presentazione.

Sarà dato spazio anche al cinema d’autore con la proiezione di “Indivisibili” e del nuovo “Suspiria” di Luca Guadagnino, introdotto da Cristiana Astori – scrittrice, esperta di cinema horror e noir – che metterà a confronto la nuova pellicola con il cult di Dario Argento.

Non saranno però solo le autrici donne a scaldare gli animi del pubblico del Marea Noir Festival: a tenere i presenti col fiato sospeso sarà infatti la storia della donna sicario protagonista del libro “Fore Morra” (Fanucci) di Diego Di Dio – editor e scrittore.

SCARICA QUI IL PROGRAMMA COMPLETO