In evidenza
Pubblicato in: Letture Incolte

Vicolo dell’immaginario

PicsArt_02-27-03.15.30

In “Vicolo dellʼimmaginario” (Sellerio, 2019), Simona Baldelli delinea, con una scrittura nitida, i profili smussati di unʼombra accessoria. Una zona buia in cui si annida lo spettro di ciò che eravamo, delle persone che ci siamo lasciati alle spalle o di quelle che, nonostante la distanza del tempo, non vogliamo lasciar andare. Magari, quell’ombra non la vediamo, o non ci fa piacere notarla.

Amalia, una delle protagoniste del libro, ha il coraggio di farle spazio. La sua piccola ombra la accompagna, mentre percorre le vie accecanti di Lisbona. Ed è solo in questa città, calata in un fondale fiabesco, che qualcuno riesce a notare la sua doppia proiezione. Quel qualcuno che riesce a riconoscere Amalia, ancor prima che sia stata lei ad accettare il vero eco di sé stessa.  “Ecco la grazia da chiedere a Nostra Signora della Luce: illuminare la piccola ombra nera e cancellarla con la forza splendente. Subito si pente e china la testa a cercarla. È raggomitolata sotto il sedile nel punto meno illuminato, finalmente chetata. Spera non le abbia letto nel pensiero perché la piccola ombra è tutto ciò che le resta del suo giorno più brutto, ma che non vuole scordare.” Continua a leggere “Vicolo dell’immaginario”

Pubblicato in: Ricette del cornuto

I risultati del contest “Le ricette del cornuto”

2017-01-3-12-30-55

Care ragazze,

abbiamo scelto le ricette facendo un bilancio tra l’effettivo risultato della preparazioneè davvero una ricetta che sembra preparata in ore di fatica o si capisce che è fin troppo veloce? – e la narrazione – è un mini racconto ironico, oppure un semplice elenco?

Le ricette arrivate in finale faranno parte di un progetto più ampio che vi sveleremo fra qualche settimana.  Continua a leggere “I risultati del contest “Le ricette del cornuto””

Pubblicato in: Donne Seriali

Glow – terza stagione – Show must go on?

PicsArt_11-12-03.28.27

Una serie tutta al femminile migliore di questa non c’è: se avessi dovuto recensire la prima o la seconda stagione di “Glow” sarebbe bastata questa frase. Nelle prime venti puntate, infatti, il livello di scrittura è altissimo, sottile ed efficace: le tematiche importanti sono filtrate da un sapiente lavoro di sceneggiatura e non c’è bisogno di rimarcarle perché lo spettatore le assimila comunque; non è necessario spiegare che le donne sono da sempre prigioniere di stereotipi legati al sesso, alla razza o alla religione quando si mostra un gruppo di ragazze che quegli stessi stereotipi devono incollarseli addosso per affermarsi. Continua a leggere “Glow – terza stagione – Show must go on?”

Pubblicato in: Interviste difettose

La fanzine erotica italiana è Donna

di Elena Ciurli

Il nuovo appuntamento delle Interviste Difettose è dedicato alla letteratura porno. Sì, perché la scrittura e il talento femminile di quel genere si rendono ancor più evidenti e necessari, soprattutto in un paese così tradizionalista come l’Italia.

La super ospite del mese è Alice Scornajenghi, raffinata scrittrice e boss di Ossì Magazine, una fanzine erotica di grande valore artistico, sia a livello di contenuti, che di immagini.

In ogni numero, un racconto zozzo da mondi che speriamo esistano davvero e le foto sexy scattate da qualcuno che vorresti ti conoscesse.

Mettetevi comodi e tenete la mente aperta. Siete pronti a entrare in questo luogo privo di tabù?

Continua a leggere “La fanzine erotica italiana è Donna”

Pubblicato in: Madri snaturate

Madre vs Madre

PicsArt_10-09-10.07.32
Imagine by Beatrice Galluzzi

di Alice Scuderi

Viviamo in tempi estremi, dove tutto è portato all’eccesso, tribune politiche e gogne mediatiche sui social, politicanti che si mettono a fare i dj nei lidi e sedicenni che vengono massacrate perché invece che occuparsi di selfie su Instagram cercano di salvare il pianeta…

E in questo marasma sguazzano anche le mamme estreme, una delle specie animali più pericolose: imbottite di ormoni, scorrazzano per le città fiere detentrici di verità assolute, ambasciatrici del “si fa così…e basta”, saldamente ancorate ai loro mondi tutti bianchi o neri non hanno paura di usare litri di candeggina su una qualsiasi, seppur lieve, sfumatura di colore.

Ne esistono di molti tipi, ma quelle che io personalmente considero tra le più rappresentative dei due poli tra cui io, madre alle prime armi, oscillo senza pace, sono due: le cosiddette “mamme pancine” e le “mamme moderne”. Continua a leggere “Madre vs Madre”

Pubblicato in: Interviste difettose

Interviste Difettose: Dalia Buccianti

di Elena Ciurli

L’estate è finita e con essa anche la latitanza delle nostre Interviste Difettose. Ricominciamo col botto: è infatti ospite del mese una ragazza che con il suo talento musicale è in grado di spaccarti in due lo stomaco per l’emozione. Lei ci crede tanto, e si sente da come canta e suona la chitarra. Dalia Buccianti è giovane, ma molto carismatica e super tosta. Noi Donne Difettose siamo sicure che sentirete parlare di lei.

Le abbiamo fatto alcune domande per entrare nel suo mondo fatto di note, parole e carta (sì, perché è la proprietaria un caffè letterario a Venturina Terme, nella provincia di Livorno, e in questi tempi bui, un’attività del genere, è cosa buona e rara. Se siete curiosi, qui il link).

Continua a leggere “Interviste Difettose: Dalia Buccianti”

Pubblicato in: Ricette del cornuto

Parte la nostra call per “Le ricette del cornuto”!

picsart_03-01-12-15-15

Carissime Difettose,

oggi lanciamo una call per ampliare la rubrica delle Ricette del Cornuto, aperta a tutte voi – per chi non sapesse di cosa stiamo parlando consigliamo di dare un’occhiata a questo link.

Le ricette selezionate – sia in base alla preparazione che all’umorismo nel descriverle –  verranno pubblicate in un vero e proprio libro.

 

Le regole per l’invio sono le seguenti:

  • Scrivete una ricetta che impieghi un tempo di realizzazione velocissimo, massimo cinque minuti – dieci compresa la cottura – ma che sembri preparata in ore di acrobazie culinarie – come esempio leggete una delle nostre ricette qui.
  • Non c’è limite per l’invio delle ricette, potete mandarne una o dieci, che siano antipasti, primi, secondi, dolci, o quello che più vi ispira.
  • La lunghezza della ricetta deve essere compresa tra le 1000 e le 2000 battute, spazi inclusi.
  • Il termine per l’invio delle ricette è il 20 dicembre 2019.
  • Inviate il tutto a donnedifettose@gmail.com. Oggetto: “Le ricette del cornuto 2019“. Nel corpo della mail indicate i vostri dati anagrafici. Allegate la ricetta in un file word con il suo titolo ma senza il vostro nome – esamineremo il tutto in forma anonima e poi in base alle votazioni vi contatteremo.

I risultati saranno comunicati la seconda settimana di gennaio 2020.

Che cosa aspettate, andate a scriverle! E se non ve ne viene in mente nessuna, chiedete ad amici e parenti, anche se questo non vuol dire che loro abbiamo i mariti cornuti  e voi noi, o viceversa – mettete le mani avanti, non si sa mai.

IMPORTANTE! Ricordate che le ricette devono essere dei micro racconti umoristici e non solo una lista di ingredienti e con la loro preparazione. E, inoltre, non si deve capire che la ricetta è stata veloce, quindi niente piatti scontati – come, ad esempio, un’insalata mista.

 

 

 

 

Pubblicato in: Eventi

Che cosa è successo a Firenze RiVista

di Beatrice Galluzzi

stand Firenze Rivista
Il nostro stand a Firenze RiVista

Meglio scriverne a caldo, ho pensato stamattina presto, dopo aver passato le ultime settantadue ore a parlare alle persone ininterrottamente  – faccia a faccia, evviva Iddio –  di che cosa sia il progetto Donne Difettose. Questi tre giorni di Firenze RiVista non si possono comprimere in poche righe, ma posso tentare di condensare il clima estremamente includente nel quale anche noi, come rivista, associazione, blog e organizzatrici del festival Marea Noir, siamo entrate a far parte. Continua a leggere “Che cosa è successo a Firenze RiVista”

Pubblicato in: Eventi

Donne Difettose a Firenze RiVista!

PicsArt_09-16-01.08.44

Il numero zero Donne Difettose – la rivista – sarà presente al festival Firenze Rivista, dal 20 al 22 settembre 2019. Venite a trovarci al nostro stand, ci saranno gadget e sorprese per voi, e potremo fare anche due chiacchiere!

Inoltre, il 22 settembre alle ore 16.00 saremo alla Tavola rotonda sulle pubblicazioni femministe presso la Sala degli archi | RFK Human Rights dove Fiesolana 2b presenterà L’editoria femminista dagli anni ’70 a oggi. 
con Vera Navarria, autrice di I libri delle donne. Case editrici femministe degli anni Settanta (Villaggio Maori)

Pubblicato in: Donne Seriali

Ecco perché guardare Tabula Rasa

coverlg_home

Tabula rasa” è una serie belga del 2017 che si articola in nove episodi di circa cinquanta minuti ciascuno ed è disponibile su Netflix. Molto apprezzata in patria, ma pressoché ignorata in Italia. Eppure in questo “psico-thriller” incentrato su una memoria fallace c’è del buono: la ricerca dei frammenti di una verità perduta è coinvolgente, le contaminazioni horror funzionano a meraviglia, tutti i personaggi che circondano la protagonista sono sospetti ed è impossibile non fare il tifo per lei nella sua affannosa ricerca della verità, dato che capiamo subito di trovarci di fronte a una donna che era andata in pezzi molto prima della sua memoria.  Continua a leggere “Ecco perché guardare Tabula Rasa”