Pubblicato in: Attualità al femminile, Interviste difettose

Interviste Difettose: Greta Panicucci

di Elena Ciurli

Torna la nostra rubrica delle Interviste Difettose, più colorata e creativa che mai.

Siamo liete di dare il benvenuto a una super imprenditrice 100% made in Tuscany, che sta provando a sfidare le dure leggi di mercato, per dare un futuro luminoso a suo figlio e a se stessa.

Il suo nome è Greta Panicucci, anima e corpo del progetto Birthdaybox.

Greta Panicucci

Greta Panicucci: da attrice a mamma e imprenditrice super creativa. Puoi raccontarci la tua storia?

Sono sempre stata una sognatrice, alla ricerca di qualcosa che non c’è, cosa sia ancora non l’ho capito!
Sempre stata affascinata dal teatro e dal cinema, mi reco a Roma per frequentare una scuola di cinema.

Da qui tante comparsate (che mi permettevano anche di pagarmi gli studi e vivere lì), in seguito figurazioni speciali ed infine piccoli ruoli, principalmente nei film di Pupi Avati. Poi qualcosa inizia a non tornarmi, diciamo che non sono preparata per l’ambiente lavorativo che mi circonda e chissà forse non era neanche realmente la mia strada. Magari non ho combattuto fino all’ultimo, o non sono una che si fa le spalle per arrivare! Qui decido dopo sei anni di tornare nella mia città natale: il ritorno è traumatico. Passare dal tutto al niente non è stato facile. Non mi fermo. Apro un negozio di oggettistica di artigianato e faccio esporre opere di giovani artisti della mia zona. Dopo tre anni la super crisi, la banca non mi supporta, chiudo per non rimanere schiacciata dai debiti.

Ma c’è un piccolo particolare, che pesa come un macigno, sono mamma di un bimbo di tre mesi.

Come nasce il progetto Birthdaybox?

Birthdaybox nasce dalla mia disperazione: volevo dare un futuro al mio bambino.
Volevo poter tornare a essere indipendente e allo stesso tempo lavorare stando con lui. Era un periodo grigio e in realtà non riuscivo a godermi a pieno la felicità dell’essere mamma. Questa cosa mi schiacciava. Poi un giorno dei tanti che facevo giocare il piccolo mi sono inventata qualcosa con uno stecchino e una sagoma ritagliata sopra..lui lo prese e ci giocò tantissimo. Questa cosa mi fece riflettere molto. Pensavo alla semplicità del giocare con quella cosa così artigianale e al come ci giocava. In testa mi frullavano progetti. Poi mi è venuta l’idea concreta di poter mettere insieme più cose: handmade, America, festa, bambini.
Ho pensato alla semplicità ma allo stesso tempo a un aiuto per un genitore e tutto questo l’ho racchiuso in una box! Da quel giorno non mi sono più fermata.

birthdadyboxCrei eventi su misura o hai delle basi standardizzate per i tuoi piccoli clienti?

Allora io creo qualsiasi tema voglia il bambino.
Lo faccio diventare il suo personaggio. Ma ho anche temi già schematizzati che vanno per la maggiore e sono: chef party, spa party, tattoo party, pic nic party.

Hai pensato di sviluppare la tua attività online con un sistema di e-commerce, ad esempio?

Sì, ci ho pensato, ma l’e-commerce e un e-shop implica il commerciale, che io ad oggi non voglio creare. Io punto sull’unicita e l’originalità del prodotto.

Hai trovato molti ostacoli per ottenere finanziamenti o sovvenzioni per la tua azienda?

Più che ostacoli, li definirei muri, barriere e tanto altro che vorrei raccontare, ma diventerei scurrile nel linguaggio e quindi per ora non dico.

I giovani in Italia non vengono visti come una risorsa per il futuro, ma secondo me come degli “scappati di casa sociali”. Siamo la parte morta del nostro paese, tant’è che tutti i giovani emigrano giustamente all’estero per costruirsi una vita. Io sono stata aiutata dal progetto Policoro che ringrazio tantissimo, ma sempre piccole cifre che non cambiano certo tutto il mio lavoro. Comunque con questi soldi sto investendo per esempio sul sito nuovo, che sarà online a metà aprile.

Cosa bolle in pentola? I tuoi obiettivi per il futuro.

La mia pentola bolle di continuo e il mio progetto futuro è quello di alzarmi la mattina ed andare al lavoro, non in battaglia, come faccio ora tutti i giorni!

Grazie Greta, non vediamo l’ora di incontrarti per vedere dal vivo i tuoi coloratissimi e unici Birthdaybox!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...